DISPOSIZIONI DI SICUREZZA PER LA VISITA AL MUSEO E ALLA MOSTRA SPECIALE:

  • Disinfettarsi la mani (soluzione disinfettante sarà disponibile)

  • Mantenere le regole per la distanza obbligatoria

  • Requisito della maschera

La vita dietro ai reticolati.jpg

La vita dietro ai reticolati
Prigionieri di guerra 1914-1918

Durante la guerra delle nazioni dal 1914 al 1918, il numero dei soldati caduti nelle mani del rispettivo nemico andò a crescere sempre più. Per loro la guerra finì nei campi di prigionia, dove spesso la loro detenzione durò vari anni. Questi si guadagnarono da vivere nei campi di prigionia e come braccianti a buon mercato nell'agricoltura. Le loro condizioni di vita furono spesso segnate da malattie e malnutrizione.
I destini dei prigionieri nei campi sono illustrati attraverso foto, mappe e reperti. 
Dei numerosi campi di prigionia austriaci, per questa esposizione sono stati scelti quelli di Erlauftal, Grödig, Marchtrenk, Freistadt e Sigmundsherberg.

12. Gugnio - 18. Settembre 2021


Lun - Ven 10.00 -13.00 e 15.00 -18.00
Sabato, Domenica e giorni festivi 14.00 -18.00